Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Oltre ciò che è dovuto

19 Aprile 2017

Oltre ciò che è dovuto

Progetto promosso dalla Fondazione ADVENTUM e dall’Ambulatorio Antiusura e finanziato dall’8xmille della Chiesa Cristiana Avventista.

Diretta
Ambulatorio-Antiusura
8x1000

La pièce teatrale

La Fondazione Adventum ha partecipato, su iniziativa dell’Ufficio III della Direzione V del Dipartimento del Tesoro del MEF, al mese dell’educazione finanziaria, commissionando all’Associazione ELEUSIS la stesura di una nuova pièce teatrale sul tema dell’uso responsabile del denaro e del rischio usura. “Oltre a ciò che è dovuto” è uno spettacolo interattivo che coniuga elementi di storytelling ed estratti teatrali, ripercorrendo la storia e lo sviluppo del denaro e dell’usura. L’obiettivo principale della messinscena è stato quello di integrare la sfera emotiva nei processi di apprendimento. Coniugare gli aspetti razionali e quelli emotivi per favorire la comprensione dei contenuti e stimolare all’uso consapevole del denaro. Una riflessione ad ampio respiro che parte dall’antica Grecia per arrivare ai giorni nostri e racconta la Storia, attraverso le storie dei personaggi.

“Oltre ciò che è dovuto” ha un finale a sorpresa, infatti lo storyteller si rivolge al pubblico chiedendo di condurre la giovane protagonista, che vive in una famiglia sotto usura, verso una scelta: andare a denunciare l’accaduto alla polizia oppure partire con la madre, come vorrebbe il padre, affinché lui possa risolvere la situazione a modo suo. La storia avrà il finale che la maggioranza dei ragazzi avrà scelto, poi si farà vedere anche il finale scartato per poter fare successivamente una riflessione, aperta all’interazione con gli studenti, su questo tema.

Descrizione attività svolta

La rappresentazione teatrale, andata in scena il 22 novembre dalle ore 11:00 alle ore 13:00. Dopo un saluto del presidente della Fondazione Adventum, Franco Evangelisti, la dott.ssa Lavinia Monti, Dirigente Ufficio III della Direzione V del Dipartimento Tesoro Ministero dell’Economia e delle Finanze, responsabile tra l’altro del Fondo per la prevenzione dell’usura del MEF, ha introdotto il tema dell’educazione finanziaria per fornire poi qualche elemento agli studenti sul fenomeno dell’usura e sugli strumenti di prevenzione del fenomeno stesso. Poi la pièce ha avuto inizio.

La fine della storia presentava una scelta al pubblico: i ragazzi hanno scelto di non denunciare. La storia ha avuto il suo finale drammatico. Poi è stato messo in scena l’altro possibile finale che avrebbe portato invece, dopo varie vicissitudini, alla liberazione della famiglia protagonista dalla piaga dell’usura. Dopo aver presentato questo secondo finale lo storyteller ha chiesto nuovamente al pubblico cosa avrebbero scelto adesso. Ma la maggiorparte dei ragazzi non ha alzato la mano per la denuncia.

Successivamente ha preso la parola la dott.ssa Monti per sottolineare alcuni passaggi della pièceappena rappresentata e sollecitare i ragazzi a riflettere in profondità sul fenomeno del sovraindebitamento e dell’usura. Infine ha preso la parola la professoressa Roberta Poli che ha cercato di stimolare un feed back dal pubblico. Alcuni ragazzi hanno risposto manifestando un dubbio che pervadeva la sala: nella realtà quanto è rischioso denunciare? Siamo sicuri che se ne esca? Non si rischia piuttosto di peggiorare la situazione? L’insegnate ha spinto i ragazzi a riflettere sull’importanza della denuncia per uscire da situazioni così fortemente problematiche. Ringraziamenti sentiti per l’iniziativa realizzata sono giunti dal dirigente scolastico dell’istituto, dai professori e soprattutto dagli studenti.

All’evento hanno partecipato oltre 150 studenti, prevalentemente delle scuole superiori, ma c’è stata anche una rappresentanza di ragazzi delle medie provenienti da una scuola vicina, invitata per l’occasione. Dalle testimonianze raccolte dall’insegnante che è stata la nostra referente per l’organizzazione dell’evento, il dibattito, usciti dal teatro, è continuato nelle classi. Anche durante l’incontro di laboratorio teatrale che gli attori di Eleusis portano avanti nell’istituto, diversi studenti hanno mostrato interesse e gratitudine per l’evento al quale hanno potuto assistere.

Testimonianze

“Mi è piaciuto molto perché è stato molto creativo, mi ha fatto capire molto cose che neanche pensavo che esistevano, è stato
coinvolgente”.

“È stato molto bello, mi sono emozionato, un’esperienza da non perdere, inoltre mi ha fatto capire molte cose che prima non sapevo”.

“Il teatro mi è piaciuto molto, mi ha trasmesso molte emozioni soprattutto grazie agli attori bravissimi. Mi ha anche insegnato molto sulla vita e di stare attenta”.

“Lo spettacolo ha fatto capire veramente cosa vuol dire usura, in modo divertente. Mi è piaciuto molto”.

“Lo spettacolo è stato molto bello, il concetto di usura è stato spiegato bene. Il messaggio che mi ha trasmesso è che bisogna sempre chiedere aiuto nel momento del bisogno”.

“Lo spettacolo è stato molto bello, il concetto di usura è stato spiegato bene. Il messaggio che mi ha trasmesso è che bisogna sempre chiedere aiuto nel momento del bisogno”.

“Lo spettacolo è stato molto bello e interessante, il messaggio che mi ha trasmesso è quello di chiedere sempre aiuto nel momento del bisogno soprattutto per chi si approfitta delle tue fragilità o in caso dell’usura delle tue problematiche e disponibilità economica”.

“Fantastico è dire poco. Grazie per averci omaggiato di codesta visione”.

Impatto sociale

Per misurare l’impatto sociale dell’evento facciamo riferimento a nuove azioni generate dal progetto svolto, che continuano nel tempo.

Video con interviste relative all’evento teatrale “Oltre ciò che è dovuto” presenti sul sito della TV Hope Channel Italia.

  • Intervista a Filippo Rubbo, educatore teatrico, attore regista, organizzatore.
  • Intervista a tre studenti maggiorenni dell’istituto d’istruzione superiore Piaget-Diaz.
  • Intervista a Giorgia Gramantieri educatrice teatrica, attrice e drammaterapeuta e Sheida Jaafari, formatrice teatrica e attrice.
  • Intervista alla dott.ssa Lavinia Monti, Dirigente Ufficio III della Direzione V del Dipartimento Tesoro Ministero dell’Economia e delle
    Finanze, responsabile tra l’altro del Fondo per la prevenzione dell’usura del MEF.
  • Intervista a Roberta Poli, docente di metodologie operative presso l’Istituto di Istruzione Superiore Piaget-Diaz.

Dettagli

Data:
19 Aprile 2017
Categoria Evento:

Luogo

Liceo Classico Montale
Via di Bravetta, 545
Roma, RM 00164 Italia